Archivi categoria: quotidiano

Il prezzo del prezzemolo

Sottotitolo di questo post potrebbe essere “Oggi sì”. Non mi piace fare il blog di divulgazione e di informazione su questioni che tutti noi sappiamo trovare in Rete, ma oggi faccio una eccezione. Mi sono imbattuto su questo video che … Continua a leggere

Pubblicato in quotidiano | Contrassegnato | Lascia un commento

Al telefono

Davanti scuola non c’era nessuno, nemmeno un carretto e la primavera era lontana ma tu al telefono mi chiedevi qualcosa. Ed io pensavo ai tuffi dalla scogliera accecato dal sole, il brivido dell’acqua fredda, il silenzio dell’apnea. Qui oggi c’è … Continua a leggere

Pubblicato in musica, pensieri, quotidiano | 15 commenti

Il peggio è passato

Superata la lunga discesa nel buio da Ognissanti a Natale ora iniziamo a vedere la luce, sarà ancora in salita ma sarà sempre meglio, il meglio è futuro. Dovremmo alzare il ditino su tutto il Globo per contarci e scoprire … Continua a leggere

Pubblicato in musica, pensieri, quotidiano | 29 commenti

Parole

Che parole vuoi? Me lo chiedo ogni mattina di fronte all’armadio aperto dopo aver scelto la cravatta. Ne ho una scorta infinita, tutte nelle loro scatole pronte per l’uso, come caramelle in un negozio di coloniali. E ne prendo in … Continua a leggere

Pubblicato in musica, pensieri, quotidiano | 6 commenti

Annarè

Passeggio sul lastricato sconnesso della banchina del porto dopo un caffè, sotto i raggi di un sole timido. Inevitabile non portarmi sull’orlo del molo ad osservare barche che borbottano nel loro sordo sciacquettio imbrigliate da un ormeggio che le costringe … Continua a leggere

Pubblicato in eros, musica, pensieri, quotidiano, racconto | 13 commenti

Mattutino banale

Stamattina è una macchiolina pallida sul fondo troppo celeste e troppo luminoso. Devo aguzzare lo sguardo per capire che non è una nuvola e per riconoscerla. Calante, sbiadita, sembra dimenticata come l’ultimo bicchiere sul tavolo della cena. Evanescente mi accompagnerà … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri, quotidiano | 8 commenti

E’ tempo di leggere, non di scrivere. Ottobre inizia in maniera canonica: il sole mi attende dietro le imposte timido, leggero venticello fresco, il cielo è azzurro pascolo per alcune grosse pecore dai velli bianchissimi che attardate rincorrono il gregge … Continua a leggere

Pubblicato il da rodixidor | 7 commenti

Mattutino e quant’altro

– Quant’altro? – Cosa altro? – Tu hai detto quant’altro, puoi specificare ? A questo punto ti sei irrigidita, mi guardi fisso negli occhi, un sopracciglio leggermente arcuato. Quando ti infuri le tue labbra diventano sottili, si increspano ai lati … Continua a leggere

Pubblicato in quotidiano | 17 commenti

Blasfemo

Da quando è finito il lavoro, mi piacerebbe dire, non porto più l’orologio. Ma a pensarci bene non è così. Controllo il mio conto in banca come si guarda ad una clessidra, affascinato dai granelli che silenziosi scendono giù chiedendomi: … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri, quotidiano | 4 commenti

Basta così

Ero sceso per strada pensando: “Basta così ! Non ne posso più della neve” ed ha iniziato a nevicare di nuovo. Fiocchi grassi e copiosi ma comunque leggeri e danzanti nel leggero vento gelido. Ed ero di nuovo sotto l’ombrello … Continua a leggere

Pubblicato in quotidiano | 8 commenti