Archivio dell'autore: rodixidor

Faccia di pietra

“La vide accoccolata come la Sirenetta di Copenaghen, le gambe piegate sotto il busto, un braccio che poggiava a terra e l’altro impegnato a reggere una bottiglietta d’acqua. Fu colpito dal bisogno pratico, la sete, quando lui aveva ancora il … Continua a leggere

Pubblicato in libri | Contrassegnato | 19 commenti

Fratelli

“Vieni qui a raccontarmi la storiella del piccolo bar all’aeroporto, tu nel silenzio dell’alba, lo so, ora mi parlerai del crepitio delle patatine nella friggitrice. Ma ti conosco, so che questa è una storiella per fottermi, per prendermi come un … Continua a leggere

Pubblicato in cinema | Contrassegnato | 36 commenti

Talvolta

Sulle rotatorie capita, talvolta. L’imbocchi, giri, e quando sei dentro non trovi quale è l’uscita  giusta. Ed è un attimo e tu potresti essere ovunque perché la rotazione ti ha privato dei riferimenti, guardi la prima uscita ma non la … Continua a leggere

Pubblicato in Delirio, musica | 30 commenti

Se la bellezza è collaterale, la noia è ovunque

Ora perché il secondo mercoledì del mese paghi il biglietto 2 euro ti senti quasi obbligato ad andare al cinema, specie se la serata è fredda e piovosa ed alla tele c’è Sanremo. Così sei disposto anche ad affrontare una … Continua a leggere

Pubblicato in cinema | Contrassegnato | 38 commenti

Ubriaco di te

E’ bello che tu abbia delle tette così piene stasera e che quei chiodi rosa che chiami capezzoli stasera puntano dritto verso di me. Sublime che dovunque protenda le mie mani al buio stasera trovo i tuoi fianchi nudi a … Continua a leggere

Pubblicato in eros, musica, poesia | 19 commenti

Un solstizio così

Oggi alle 11.40 ora italiana questo vascello fantasma su cui viaggiamo ha oltrepassato il punto del solstizio invernale. Altro giro, altra corsa, senza senso, su un’orbita chiusa nel buio siderale attorno ad una stella nana che continua a bruciare. Inconsapevoli giriamo … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri | 34 commenti

Al trucco

Fuori piove a dirotto, una vera tempesta, gli scrosci d’acqua sono intervallati da boati di tuono che seguono il bagliore blu del fulmine che scarica la sua potenza. La natura è rabbiosa stasera, sembra voler scaricare tutta la sua energia per … Continua a leggere

Pubblicato in fotografia, racconto | 55 commenti