La piscina

Adele guarda la superficie dell’acqua. Il crepuscolo la rende metallica, densa, blu. Al centro della piscina un’increspatura si irradia concentrica, forse un insetto, forse una piccola foglia. Guarda le grosse gocce d’acqua che le imperlano il corpo. Indossa un costume a pezzo unico, blu, di quelli da nuoto agonistico, si lascia asciugare ai raggi lunghi del sole oramai imbelle. Si piace così adagiata, bagnata e semidistesa sul bordo della piscina, dopo la fatica delle venti vasche. Le piace nuotare quando inizia la sera, quando muore il giorno ed il sole non scotta più. Le piace nuotare nell’acqua dolce che si fa scura. Le piace vedere i lampioni che si accendono oltre il cinto di mura mentre il sole rosseggia tra la foschia oltre i monti. Non le piace quando il sole sarà tramontato, quel momento angosciante in cui cala il freddo e la luce rossiccia del tramonto viene sostituita dalla luce gialla dei lampioni, quel momento lo teme e vorrebbe posporlo ma lo attende con un leggero fremito. Sta finendo un’altra estate e non è ancora andata in vacanza. Ci andrà che sarà finita, a fare le sue venti vasche prima che la sorprenda l’autunno.

Questa voce è stata pubblicata in pensieri, racconto. Contrassegna il permalink.

8 risposte a La piscina

  1. crisalide77 ha detto:

    per la precisione il costume di Adele è blu con delle rifiniture azzurre.

  2. newwhitebear ha detto:

    piccolo pezzo ma molto bello.
    Ben tornato. È un piacere rileggerti

  3. sherazade ha detto:

    Ogni tanto te voilà. Grazie 🌺

  4. massimolegnani ha detto:

    venti vasche a tenere lontano il suo autunno.
    piacevole rileggerti 🙂
    ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.