Lipari

Voglio Lipari con te. Voglio il primo raggio di sole e lontanissimo vedere l’ultima neve in cima all’Etna. Voglio che andiamo a stenderci sulla sabbia non sabbia alla Cava adesso. Abbagliato da quel chiarore surreale della pomice voglio chiudere gli occhi contro il sole e guardare le palpebre colorarsi dall’interno. Poi voglio un elenco aggiornato di tutte le tue bugie, in fila, senza fretta. Tu stringi gli occhi divertita, ti schiarisci la voce e le elenchi tutte meticolosamente in ordine sparso: le grandi e le piccole. Mi danzano intorno sulle loro gambe lunghe che si colorano al sole, alcune le riconosco, altre nuove di zecca, qui ora son tutte suadenti verità e per ognuna mi dico mentalmente: “Sì, è così”. Poi all’ultima, la goccia che non sa colmare il vaso, scatto su e come i bambini quando non vogliono sentire faccio vibrare le labbra sotto le dita per emettere un altissimo: “blaaa blaaa blaaa” e nel polverone soffice e chiaro che alza la mia corsa mi tuffo in un mare cristallino e gelido Vieni, voglio insegnarti a nuotare nel mare delle Sirene, fatto tutto di increspature, di abissi scuri, di vento e di odore, di suoni bassi nel silenzio. Ti piace ed io ti guardo mentre ti piace.
– Quando sei salata diventi più piccola – io
– Chiedimi se sono felice – tu
-Sei felice ? – io (pollo)
– NO –
Niente paura, solo un’altra bugia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in racconto e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

43 risposte a Lipari

  1. menteminima ha detto:

    Ma le bugie non avevamo le gambe corte?
    Dal 21 al 26 sarò a Lipari.

  2. A volte si dice una bugia per conservare una grande realtà…ma gli occhi non mentono mai

  3. ludmillarte ha detto:

    che bello Luup! mi piace un sacco. (anche la canzone).
    p.s.: appena ho un momento in più recupero anche i precedenti post

  4. poetella ha detto:

    … che chicca!

  5. MIriam ha detto:

    La realtà è così assurda e paradossale che le bugie bisogna dirle per essere creduti, infatti esse sono più verosimili.
    E comunque sono indecisa fra la pomice di Lipari ed un convento, magari a Sorrento, 🙂

    • rodixidor ha detto:

      La tua è una citazione pirandelliana: “La realtà a differenza della finzione non ha bisogno di essere verosimile”:
      Grande il dubbio il tuo, difficile scegliere tra Capri (Sorrento) e Lipari. Buona estate 🙂

      • 1dulcinea ha detto:

        Tagliata la testa al toro, né Lipari, né Sorrento, un mese e mezzo di Costa azzurra e Provenza, senza sale e in solitudine,
        Non trovo più Miriam… uffa… i misteri di questo web, lei è delete…
        Ben trovati

      • rodixidor ha detto:

        Dulcinea in Provenza senza il suo Don Chisciotte ??

      • 1dulcinea ha detto:

        Questa è una dulcinea (solo diabetica) anomala, single e libera, e poi in costa Azzurra, sai quanti Don Chisciotte!!!

      • rodixidor ha detto:

        ed altrettanti mulini a vento ….
        C’è ancora B.B. ?

      • 1dulcinea ha detto:

        Mulini al vento non ne ho visti, so però che i Don Chisciotte migliori sono tutti presi.
        B.B. c’è ed è una pena,adesso cammina con il bastone, capelli bianchi, camicione, in giro come me una sera a Sanary sur Mer frs gli srtidti di strada.
        😉

      • rodixidor ha detto:

        Dolce tramonto il suo, immagino suadente anche così …

  6. Alessandra Bianchi ha detto:

    Mi piace molto come scrivi.

  7. aliota ha detto:

    raccontarsi è una tentazione fortissima. virare, editare, cassare… mentire. ricostruire e ricostruirsi agli occhi di se stessi e dell’altro. addossare vecchi schemi a nuove realtà, indossare nuove realtà nei vecchi schemi. Cartago delenda est! o forse era Lipari? 😉

  8. altrove76 ha detto:

    Oltre le apparenti Bugie svolazzano nitide verità, sulle gambe più belle mai viste.
    Bello, molto.
    Buona vacanza.. .*

  9. lauraapalmer ha detto:

    Questo post non mi è piaciuto affatto (bugia! 😛 )
    Ha tutta la delicatezza dell’incanto 🙂

  10. sherazade ha detto:

    MI piace l’idea delle bugie elencate e che dunque diventano piccole verità 🙂
    sheramagarifossevero

  11. velvetblu ha detto:

    Una donna che “elenca ” le proprie bugie dice la verità .
    O anche la verità è una bugia?

  12. Elena Marino ha detto:

    presupposti per un lungo racconto…

  13. graziaballe ha detto:

    Ma che sfizioso! Mi viene da dire “Si si, dai…corriamo ai Lipari!” 🙂
    Da quest’estate invernale, dalle bugie coi tacchi, dal mare senza sale…

  14. Jessica Servidio ha detto:

    In ogni sua canzone risento la voce di chi mi osservava, al suo concerto, da lontano, e già iniziava ad amarmi; è già iniziava la tragedia. Ma è stata la tragedia più bella, è stata la vita.

  15. sherazade ha detto:

    Ti consiglio di allungarti a filicudi anche le bugie nn resistono al profumo dei capperi che maturano

    shera

  16. 321Clic ha detto:

    “di vento e di odore”….. bello 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...