Le rondini

Tra poco torneranno le rondini e troveranno tutto come hanno lasciato come i piatti della cena su un tavolo la mattina. Inizieranno i loro ampi voli in un cielo azzurro striato di bianco, con rapide picchiate come per controllare che tutto sia identico, riscopriranno i loro vecchi nidi intatti anche se inariditi dai venti gelidi sotto i tetti spioventi, negli stessi luoghi i cespugli rifioriti degli stessi fiori, la campagna disegnata degli stessi solchi, la città abitata dagli stessi rumori, la vita identica. Si lanceranno i lori stridii acuti come ad urlarsi l’un l’altra in una pattuglia di ricognizione: “E’ tutto a posto!” Risuoneranno beffardi, anche cattivi, i versi di chi è stato in Africa, di chi ha volato altri cieli, di chi è cresciuto oltre il Mar di Sicilia per poi tornare come un debito da saldare per chi l’avesse firmato. Mi nasconderò, metterò un cappellaccio in testa sperando di non esser riconosciuto da loro che riassetteranno i loro nidi, ripopoleranno i loro cieli di giovani voli mentre io i miei di promesse stantie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri. Contrassegna il permalink.

23 risposte a Le rondini

  1. Mads ha detto:

    Vorrei essere la rondine che dice E’ tutto a posto!

  2. tilladurieux ha detto:

    Poetico e un po’ melanconico.
    E dismettere le promesse stantie? Oppure non farne affatto? Oppure promettere sapendo già di non mantenere? Chiedo…

  3. giacani ha detto:

    Un debito da saldare, per tutte le promesse stantie…molto bello

  4. stileminimo ha detto:

    Le promesse stantie o si rinnovano o è meglio lasciarle dove sono, mi sa. E qui le rondini non volano nemmeno più.

  5. penna bianca ha detto:

    Una rondine non fa primavera. Se anche noi non lo vogliamo.

  6. newwhitebear ha detto:

    Il ritorno delle rondini? Magari tornassero tutte. Purtroppo sono sempre meno e i loro nidi sono distrutti.

  7. menteminima ha detto:

    il signor wp mi sentirà! mi chiedo invece se io TI risentirò. uffa

  8. Alessandra Bianchi ha detto:

    Questo è saper scrivere!
    Grazie.

  9. Marì ha detto:

    Devo riscuotere il mio debito….

  10. afinebinario ha detto:

    Tieni il cappellaccio ben calato sulla testa, vedrai, non ti riconosceranno mica …. 🙂
    E le promesse stantie mettile dentro i loro giovani nidi, così come fa il cuculo, è un passaparola in fondo 😉
    un abbraccio
    Affy

  11. massimolegnani ha detto:

    mi metto un cappellaccio anch’io e aspetto il loro volo frenetico attorno al campanile all’imbrunire, in un vociare acuto che ha qualcosa di stupefacente.
    ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...