Respiri

Fragilissime strutture sferoidali simmetriche. Piccole bolle calcaree dai colori tenui, alcune verdi, altre violacee, rosa, bianche. Piccoli pugni sulla cui calotta superiore bucherellata e frastagliate è disegnata come un tatuaggio una stella che ne segue tutta la superficie ellittica.  Ne faccio collezione, li custodisco in una teca trasparente ed è un piacere guardarli, tutti perfettamente uguali nella forma e struttura ma ognuno unico nel colore e dimensione. Alcuni piccolissimi, altri grandi fino a dieci centimetri, talvolta qualcuno leggermente scheggiato, tutti brillano alla luce del sole come gioielli generati da un sortilegio. Sono respiri. Ognuno è il respiro di un ragazzino che in una calda estate lo individuò tra gli scogli sul fondo di un mare amico.  Ognuno custodisce il respiro sospeso di quel ragazzino che nella euforia spumeggiante veloce si immerse nel silenzio per raggiungerlo e conserva di lui anche il grido di gioia allorché al riemergere con il braccio proteso lo brandiva delicatamente a mostrarlo al mondo del fragore.  Non sono scheletri, sono lo scrigno di quel respiro trattenuto magicamente cristallizzato.

respiri

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Respiri

  1. Avevo otto anni quando ho comincato a girovagare sul fondo del mare e da allora ne avrò visti a migliaia; ma tu li hai improvvisamente fatti diventare bellissimi e preziosi. Adesso mi è assolutamente proibito immergermi perchè il prezzo che sto pagando per questa mia passione è davvero alto, ma questa estate tenterò di scendere a non più di meno 4 o 6 metri (magari di nascosto dai miei) per arricchire la mia collezione di cipree ed iniziare quella tutta nuova di “respiri” .

  2. edp ha detto:

    e dove li trovi? dove li prendi tu, questi respiri?

  3. tramedipensieri ha detto:

    …ecco, i respiri del mare….

  4. germogliare ha detto:

    avaro nella scrittura, ma quando ti concedi…sei grazia! vabbè…voglio esagerare 😉
    stammibene e salutami il mare

  5. penna bianca ha detto:

    Che belli questi respiri!

  6. dorothy ha detto:

    Trattenere il respiro. Si può! Per raccogliere , respirare e far respirare anche a chi ti legge “frammenti” di vita e di bellezza. .

  7. runa974 ha detto:

    ecco..il mare che ti fa respirare !!!
    buon pomeriggio 😀

  8. Grazia Bruschi ha detto:

    bella quest’idea dei respiri

  9. MIriam ha detto:

    Il respiro sospeso, il grido di gioia, il rimpianto di ciò che non si è conservato, ma nel tuo custodire vi è anche il sogno in un sospiro. Bello, grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...