Relazioni

E se provassimo a classificare tutte le nostre relazioni solo in base a 5 semplici categorie? Ovviamente alcune categorie si contengono altre invece sono disgiunte. In base allo schema proposto dal Dott. Shunter della British University ogni nostra conoscenza nell’umanità occupa un posto univoco nella nostra “mappatura relazionale”.
Penso però che anche in una schematizzazione così semplice ognuno di noi avrebbe un suo schema diverso e personale, diverso da quello qui proposto.
Attendo i vostri commenti a riguardo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cazzeggio. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Relazioni

  1. m0ra ha detto:

    Noto che l’ “ovetto” SEX sconfina pericolosamente verso il quadro ODIO. Si può odiare e avere una relazione erotica. Si può amare e avere una relazione erotica. E l’amicizia si tocca con sex, pure. Non so se questa sia la lettura consigliata dal Dott. Shunter. Posso dire che secondo me amore e odio non sono sempre contigui come lo schema mostra, ma anche sovrapponibili. Dott Shunter dovrebbe sperimentare relazioni un po’ più complesse e smettere di frequentare i negozi di parrucchieri/e.

    • rodixidor ha detto:

      Finalmente arriva un commento, grazie Mora. Sì, hai letto esattamente lo schema proposto che vuole prevedere tutte le possibilità secondo me. Non riesco però a pensare ad odio ed amore sovrapponibili, mi pare impossibile una relazione che contemporaneamente cada in entrambe le categorie, questa è l’unica rigidità dello schema su cui non mi sentirei di transigere.
      Che cosa hai contro i parrucchieri ???

  2. m0ra ha detto:

    Una relazione di amore-odio esiste, esiste.. hai voglia se esiste!
    No, quella battuta di scherno non era indirizzata ai parrucchieri, persone che stimo molto; ma sai anche tu quali siano gli argomenti in un salone di parrucchiere. Oddio, il mio parla solo di vecchie zie e prozie morte ultimamente…

  3. marionblues ha detto:

    Fondamentalmente sono tre le categorie:amore, odio e indifferenza; l’amore ne contiene due, l’odio è contiguo solo all’amore…non so xidor, potrebbe essere anche così, è un po’ riduttivo ma potrebbe essere anche così.

  4. Antinomia ha detto:

    Ora mi spiego molte cose di me e delle difficoltà che trovo in amicizia e in amore 🙂

  5. germogliare ha detto:

    ODIO gli schemi grafici. Dimmi, come facciamo a inserirci in una “affare” del genere la sensibilità del tatto, quella dell’olfatto? e l’energia che ci trasmettiamo? Mi verrebbe da incastrare tuttinsieme ogni elemento. Vuol dire che odioamoreamiciziasesso sono cosa unica per me? no!
    Penso che esista l’AMORE nel senso ampio, quello asessuato, universale, poi quello in cui si incastra l’ amicizia, la comunanza e infine, l’amore fatto di passione e sesso. La passione può contenere l’odio, mai l’amore.
    amore e passione per tutti 😉

  6. apheniti ha detto:

    In fondo, credo che anche l’odio – quello più puro, non l’ostilità, che è cosa ben diversa – sia una forma d’affetto.
    Perverso e masochista quanto volete, ma affetto.

  7. liettapet ha detto:

    Sono passata per un saluto e per curiosità: blog interessante!
    A presto. Lietta

  8. labileescarno ha detto:

    Non ho mai sentito il bisogno di classificare le relazioni: è grave?

  9. gretapiccininni ha detto:

    Magari fosse così facile!!

  10. rO ha detto:

    L’area ODIO mi pare veramente grande. Non l’avrei disegnata così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...