Urla

Amo le donne che urlano.
Rabbiose e gioiose oltre il crepitio dei tizzoni,
riempiono di colori vividi i contorni delle carezze,
illuminano i sospiri nel buio afono degli abbracci
e sopravvivono all’ultimo granello che interminabile,
precipita giù nella clessidra di un amplesso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Urla

  1. Lady Chocolate never lies ha detto:

    E quelle che graffiano pure?

  2. sonoluce ha detto:

    ma che bel blog che hai fatto….. sembra quasi rinnovato nello stile di scrittura, wordpress ti sta facendo bene. Quasi quasi mi tenti…

  3. biondograno ha detto:

    ..mi piacerebbe a volte urlare con garbo, son sicura che arriveri molto più lontano.
    un abbraccio..
    m.

  4. germogliare ha detto:

    Egon Schiele

    …e degli uomini che urlano, cosa ci dici?

  5. marionblues ha detto:

    Raccoglie il mio consenso questa tua preferenza…che dire di più?

  6. isolaemare ha detto:

    E le donne che tirano le orecchie a mo’ di rimprovero, no?Peccato!
    Polly, sempre Polly, fortissimamente Polly, non Patty!

  7. meravigliatalice ha detto:

    Mi piace questo scritto. Mi piace che ci siano uomini che non hanno paura dei nostri eccessi, che ne sanno capire e vivere l’intensità e trasformarla in colore 🙂

  8. Bizzarra ha detto:

    incantevole incisività di scrittura

  9. melodiestonate ha detto:

    diciamo che le donne che urlano sono quelle più vere…..credo 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...